Cosa fare in caso di distorsione?

Il trattamento osteopatico è indicato nel ritrovamento dell’equilibrio

Distorsione-caviglia-causeLa distorsione è un trauma articolare e legamentoso dovuto ad un movimento forzato che supera i limitifisiologici della mobilità articolare. In funzione della gravità della distorsione, le superfici articolari possono rimanere bloccate in una posizione estrema senza riuscire a tornare nella loro posizione anatomo-fisiologica, i legamenti possono essere stirati finanche arrivare alla rottura nonché ci saranno turbe vaso-motorie che porteranno rigonfiamento di importanza variabile dei tessuti peri-articolari, versamento intra-articolare e calore. Il piede è un esempio di perfezione meccanica, esso deve distribuire e sostenere l’intero peso del corpo e spesso è sede di dolori, secondi solo a quelli del mal di schiena. Esso è formato da 26 ossa, unite in 33 articolazioni rinforzate da più di 100 legamenti. Il peso del corpo gli viene trasmesso dalla caviglia o articolazione tibio-tarsica, un complesso osteo-legamentoso a forma di mortaio. Continua a leggere

Cervicalgia: sintomi e cause più comuni

cervicalgia-g-261015La Cervicalgia, o dolore al collo, comunemente chiamata “cervicale” in maniera impropria, è un disturbo alquanto comune dove nella maggior parte dei casi, troviamo all’origine del dolore, un’alterazione non grave che interessa le strutture meccaniche situate nella regione delle vertebre cervico-dorsali: muscoli, legamenti, dischi intervertebrali, articolazioni posteriori che garantiscono sia il movimento (il collo ha un’estrema mobilità per consentire allo sguardo di orientarsi in tutte le direzioni), che il sostegno (il collo, struttura esile, sostiene la testa che è molto pesante); non solo, problemi viscerali (gastriti, ernie latali, coliti, congestione di fegato ecc) possono indurre tensioni fasciali che risalgono fino all’occipite condizionandone il movimento fisiologico delle strutture interessate. Continua a leggere